La Parasha di questa settimana e' chiamata Toldot (Generazioni)
Village of Hope & Justice Ministry  - Cod. Fisc. 95117280636
My Blog

La Parasha di questa settimana e' chiamata Toldot (Generazioni)

Il testo ebraico della Torah
Shabbat Shalom a tutti!
Benvenuti alla Parasha di questa settimana chiamata Toldot (Generazioni).
Questa è la porzione della Scrittura che verrà letta nelle sinagoghe di tutto il mondo durante il (Sabato) durante il servizio di Shabbat. Si prega di leggere insieme a noi; sappiamo che sarete benedetti!
Parasha Toldot (Generazioni)
Genesi 25: 19-28: 9; Malachia 1: 1-2: 7; Luca 3: 1-18
"E queste sono le generazioni [Toldot] di Yitzchak [Isacco], figlio [Abramo] di Avraham: Avraham generò Yitzchak." (Genesi 25:19)
Nella nostra ultima Parasha (porzione di Torah), il figlio di Sara e Abramo, Yitzchak (Isaac), ha portato avanti l'eredità della fede dei suoi genitori e l'obbedienza al Adonai. Dopo la morte della madre, Abramo mandò il suo servo a prendere e poratre a casa una moglie per Yitzchak tra i parenti di Abramo.
Al pozzo dove apparivano le donne del paese, il servo prego’ per l'aiuto di Dio nel trovare la moglie perfetta per Yitzchak. Proprio in quel momento, Rivkah (Rebecca) è arrivato al pozzo per fornire acqua per lui ei suoi cammelli. Yitzchak aveva 40 anni quando la sposò. Leggendo la Torah al Bimah nella sinagoga
La preghiera porta benedizioni
" 21 Isacco pregò instantemente l’Eterno per sua moglie, perch’ella era sterile. L’Eterno l’esaudì, e Rebecca, sua moglie, concepì."(Genesi 25:21)
In questa settimana la porzione di Torah (Parasha), dice che Rivkah è sterile; infatti, secondo la tradizione ebraica, è nata senza utero. Lei è una delle sette donne nella Torah che hanno difficoltà a concepire, ma per grazia di Dio, riesce ad averne, in risposta alla preghiera del marito.
E ' tradizionalmente ritenuto che il marito abbia pregato per 19 anni. Inoltre, si è anche creduto che pregava in unità con Rivkah.
Solo perché noi preghiamo una volta e non riceviamo una risposta non significa che non dobbiamo continuare a pregare! Dio ci vuole portare le nostre richieste a Lui nell'unità della fede.
 L'espressione ebraica usata in Genesi 25:21 per la preghiera (Atar עָתַר), che può anche significare  scavare, è legata alla parola ebraica forcone. Il Talmud (Legge orale ebraica) spiega la connessione: "Come un forcone sposta i covoni di grano da una posizione all'altra, così fa la preghiera del giusto girando le dispense del Santo, benedetto Egli sia, dall'attributo di rabbia verso l'attributo della misericordia. "
La preghiera di Yitzchak ha penetrato il fondamento del cielo, e proprio come il grano è girato con un forcone, così anche è stato il giudizio di sterilità su Rivkah di Dio "capovolto" e invertito per la misericordia di Dio a causa della preghiera.
Un uomo prega ebrei il Occidentale (del Pianto) Wall.
Naturalmente, la Bibbia dice chiaramente che dobbiamo essere fecondi e moltiplicarci; tuttavia, anche se il seme è seminato, è Dio che apre il grembo materno.
" 3 Ecco, i figliuoli sono un’eredità che viene dall’Eterno; il frutto del seno materno è un premio. 4Quali le frecce in man d’un prode, tali sono i figliuoli della giovinezza. 5 Beati coloro che ne hanno il turcasso pieno! Non saranno confusi quando parleranno coi loro nemici alla porta."(Salmo 127: 3-5)
Sara, moglie di Abramo, aveva la sua soluzione per la sterilità, suggerì un surrogato di madre-Hagar. Nei suoi sforzi, ricevette Ismaele. Hannah, un'altra donna sterile, andò al Tempio e gridò’ al Signore per avere un bambino e ricevette il profeta Samuele.
Rikvah non ha fatto nessuno dei due. Invece, si è voltata verso il marito che era il suo rivestimento spirituale a supplicare il Signore a suo nome, e Dio rispose alle preghiere di Isacco per il dono miracoloso di una nuova vita. Rivkah si trovò incinta con non solo un bambino, ma due gemelli, una doppia porzione!
Birthright Portare Benedizioni
"27 I due fanciulli crebbero, ed Esaù divenne un esperto cacciatore, un uomo di campagna, e Giacobbe un uomo tranquillo, che se ne stava nelle tende."(Genesi 25:27)
I due gemelli sono cresciuti con tratti caratteriali distintivi, che si riflettono nei loro nomi. Yaacov (nome ebraico di Jacob) è relativo alla parola Eikev che significa il tallone del piede. E 'stato chiamato così perché ha afferrato il tallone di suo fratello al momento della nascita. Questo dimostra la tenacia di Giacobbe per vincere il diritto di nascita e portare avanti le benedizioni spirituali che Dio ha promesso a suo padre Abramo.
Esaù, tuttavia, è stato chiamato Esaù, dalla radice semitica, Seir, nel senso di spessore dai capelli. E 'stato anche soprannominato Adom, la parola ebraica per il rosso, da quando è nato "rosso e peloso." Adom è anche legato alla diga (sangue), che trasmette l'amore di Esaù per la caccia e la sete di sangue.
l piatto di lenticchie, di James Tissot
Mentre Jacob aveva una natura apparentemente spirituale di mente tranquilla, Esaù aveva una natura carnale, come mostrato nel modo in cui scambia così facilmente qualcosa di eterno valore spirituale (il suo diritto di nascita) per qualcosa che soddisfa la sua fame fisica (un piatto di lenticchie). Per lui, erano uguali.
32 E Isacco suo padre gli disse: "Chi sei tu?" Ed egli rispose: "Sono Esaù, il tuo figliuolo primogenito?' "(Genesi 27:32)
I Diritti di nascita sono dotati di responsabilità e benedizioni, e Giacobbe riceve grandi benedizioni e a lui viene donato da suo padre Isacco, insieme con la leadership delle nazioni.
"28 Iddio ti dia della rugiada de’ cieli e della grassezza della terra e abbondanza di frumento e di vino. 29 Ti servano i popoli e le nazioni s’inchinino davanti a te. Sii padrone de’ tuoi fratelli e i figli di tua madre s’inchinino davanti a te. Maledetto sia chiunque ti maledice, benedetto sia chiunque ti benedice!"(Genesi 27: 28-29)
Esaù, tuttavia, riceve maledizioni:
"39 E Isacco suo padre rispose e gli disse: "Ecco, la tua dimora sarà priva della grassezza della terra e della rugiada che scende dai cieli. 40 Tu vivrai della tua spada, e sarai servo del tuo fratello; ma avverrà che, menando una vita errante, tu spezzerai il suo giogo di sul tuo collo"(Genesi 27: 39-40)
Attraverso tutto il dramma e persino l’ inganno, si tratta di Jacob che ha ricevuto la benedizione del primogenito di suo padre; perché era pre-ordinato secondo la volontà di Dio che disse: "13 secondo che è scritto: Ho amato Giacobbe, ma ho odiato Esaù."(Romani 9:13)
Un ragazzo di tredici anni prega al Muro Occidentale (del Pianto) prima di leggere la Torah.
I discendenti di Maledizioni portano più della  precedente generazioni.
Proprio come la gelosia di Caino si trasformò in un complotto omicida per uccidere suo fratello, Abele, Esaù ha complottato per uccidere Jacob, ma senza successo.
Questa lotta tra i due fratelli non sembra improvvisa. Anche nel grembo di Rivkah, i ragazzi si urtavano tra loro. Rivkah ha cercato la saggezza dal Signore, che ha rivelato a lei una verità che continua ancora oggi:
"23 E l’Eterno le disse: "Due nazioni sono nel tuo seno, e due popoli separati usciranno dalle tue viscere. Uno dei due popoli sarà più forte dell’altro, e il maggiore servirà il minore."(Genesi 25:23)
Rabbini nel corso dei secoli hanno paragonato il carattere geloso pieno di odio di Esaù alla lotta perpetua tra i discendenti di entrambi i fratelli.
Discendenti di Giacobbe erano nati per obbedienza al padre Isacco che gli disse di non sposare una donna cananea, e lui non lo ha fatto.
Esaù, d'altra parte, ha sposato due figlie di Canaan. Uno dei figli di Esaù era cananea. Amalek divenne un acerrimo nemico del pre-Stato di Israele attaccando Mosè e gli Israeliti, mentre era nel deserto (Esodo 17).
Invasero Israele al tempo dei Giudici:
"3 Quando Israele avea seminato, i Madianiti con gli Amalekiti e coi figliuoli dell’oriente salivano contro di lui," (Giudici 6: 3)
Lettura dal rotolo della Torah
Molti cercano di collegare la genealogia di Esaù e gli Amalechiti ai moderni nemici di Israele. Anche se questo potrebbe essere accurato in una certa misura, la verità è che lo spirito di Esaù e gli Amalechiti per distruggere gli eredi della benedizione è rimasto vivo in mezzo a molte nazioni.
Abbiamo visto questo odio nel moderno pre-Stato di Israele, l'espulsione degli ebrei dall'Inghilterra, le torture dell'Inquisizione spagnola, e il genocidio di sei milioni di ebrei durante l'Olocausto.
Abbiamo visto la sua vitalità continuare con le nazioni circostanti che hanno invaso la neo-costituita moderna Israele nel 1948, di nuovo nel 1967, e più recentemente con gruppi terroristici in quel voto di rivendicazione della terra "dal fiume al mare" per il loro diritto di nascita.
Mentre la metà della popolazione ebraica è stata spazzata via nel corso degli ultimi decenni e piani specifici per rimuoverci dalla terra sono stati fatti, il Signore sostiene  i suoi voti ad Abramo, Isacco e Giacobbe e ai loro discendenti:
13 E l’Eterno stava al disopra d’essa, e gli disse: "Io sono l’Eterno, l’Iddio d’Abrahamo tuo padre e l’Iddio d’Isacco; la terra sulla quale tu stai coricato, io la darò a te e alla tua progenie; 14 e la tua progenie sarà come la polvere della terra, e tu ti estenderai ad occidente e ad oriente, a settentrione e a mezzodì; e tutte le famiglie della terra saranno benedette in te e nella tua progenie"(Genesi 28: 13-14).
Coloro che attaccano loro stessi ai piani eterni di Dio attraverso Giacobbe sono, infatti, sotto le maledizioni sulla propria terra.
Isacco pregò su Giacobbe, "29 Ti servano i popoli e le nazioni s’inchinino davanti a te. Sii padrone de’ tuoi fratelli e i figli di tua madre s’inchinino davanti a te. Maledetto sia chiunque ti maledice, benedetto sia chiunque ti benedice!"(Genesi 27:29), e Dio ci assicura attraverso il profeta Ezechiele che questo continua ad essere vero.
"5 Poiché tu hai avuto una inimicizia eterna e hai abbandonato i figliuoli d’Israele in balìa della spada nel giorno della loro calamità, nel giorno che l’iniquità era giunta al colmo, 6 com’è vero ch’io vivo, dice il Signore, l’Eterno, io ti metterò a sangue, e il sangue t’inseguirà; giacché non hai avuto in odio il sangue, il sangue t’inseguirà. “(Ezechiele 35: 5-6)
I cristiani si distinguono con Israele in una manifestazione a Londra.
Il focus di questa Parasha non è davvero maledizione, ma benedizioni.
La parola ebraica per la benedetta (Baruch) è significativa in questo Parasha: da 106 versi, Baruch appare 34 volte!
Questa parola, Baruch, viene da brachah (benedizione), ma con una piccola variazione di vocale, diventa breicha, una fonte di acqua o anche una piscina.
Oggi vediamo che Dio ha mantenuto la promessa di trasformare i luoghi sterili di questa terra nelle sorgenti e pozze d'acqua:
"18 Io farò scaturir de’ fiumi sulle nude alture, e delle fonti in mezzo alle valli; farò del deserto uno stagno d’acqua, e della terra arida una terra di sorgenti;"(Isaia 41:18)
Bambini a Eshbah fattoria in Negev Desert di Israele (Foto: Go Israele /Tal Glick).
Ereditare la Benedizione
Durante la saga di Giacobbe ed Esaù, una carestia si avvicinò alla Terra. Mentre Abramo scese in Egitto per il cibo in tempi di carestia, il Signore istruì Isacco a rimanere.
"2 E l’Eterno gli apparve e gli disse: "Non scendere in Egitto; dimora nel paese che io ti dirò". (Genesi 26: 2)
Come Abramo, Isacco obbedì al Signore e, in effetti, è stata benedetta da Dio per essa.
"3 Soggiorna in questo paese, e io sarò teco e ti benedirò, poiché io darò a te e alla tua progenie tutti questi paesi, e manterrò il giuramento che feci ad Abrahamo tuo padre,". (Genesi 26: 3)
Questo ci mostra la saggezza di cercare il Signore per ricevere le soluzioni ai nostri problemi e non necessariamente ripetere ciò che nostro padre ha fatto prima di noi, o quella che sembra la risposta logica. Dio ci può chiedere di rimanere in una situazione in cui tutto sta dicendo di uscire velocemente!
Se Dio ci sta istruendo a rimanere, poi anche in una carestia si può "fiorire dove si è  piantati."
Bambini ebrei ortodossi pregano presso l'Occidentale (del Pianto) Wall.
Un bambino israeliano ferito
Come lo spirito geloso e odioso di Esaù sorge a Gerusalemme e in Israele in generale, vi è la tentazione di pensare che qui in Israele deve fuggire  e "scendere in Egitto" o forse negli Stati Uniti o in Canada.
Ma se lo Spirito di Dio ci dice di restare, allora siamo in grado di sapere che Egli ci proteggerà e stabilirà  il giuramento fatto ai nostri padri di darci questa Terra.
"8 Poiché i miei pensieri non sono i vostri pensieri, né le vostre vie sono le mie vie, dice l’Eterno."(Isaia 55: 8).
Sollevamento della Torah
Gesù porta la Benedizione finale verso la Terra Promessa
18 E Isacco scavò di nuovo i pozzi d’acqua ch’erano stati scavati al tempo d’Abrahamo suo padre, e che i Filistei avean turati dopo la morte d’Abrahamo; e pose loro gli stessi nomi che avea loro posto suo padre.." (Genesi 26:18)
Isaac probabilmente ha sofferto il trauma di essere legato da suo padre e quasi sacrificato, come Dio mise alla prova la fede di Abramo. Ma in questa Parasha, vediamo che Isaac è un uomo di carattere divino con la visione divina che continua a portare avanti l'attività del padre ri-scavando i pozzi che Abramo aveva scavato a suo modo a Beer Sheva.
Perché questi pozzi sono significativi? Erano le fonti vitali di acqua in una terra dura e secca del deserto. Ma qui vediamo che queste pozze d'acqua che danno la vita erano state intenzionalmente piene di sporcizia. Questo può essere interpretato solo come un atto barbaro, fatto per scoraggiare e anche mettere in pericolo la vita, al fine di evitare che Isacco potesse accedere ai pozzi di suo padre.
 Vediamo lo scoraggiamento simile da mancanza di acqua quando i figli d'Israele si accamparono nel deserto dopo l'uscita dall'Egitto. Quando finalmente è venuto a un pozzo, cantavano lodi a Adonai:
"16 E di là andarono a Beer, che è il pozzo a proposito del quale l’Eterno disse a Mosè: "Raduna il popolo e io gli darò dell’acqua". 17 Fu in quell’occasione che Israele cantò questo cantico: "Scaturisci, o pozzo! Salutatelo con canti! 18 Pozzo che i principi hanno scavato, che i nobili del popolo hanno aperto con lo scettro, coi loro bastoni"(Numeri 21: 16-18)
Un antico pozzo al di fuori delle porte della città di Beer Sheva (Foto: Go Israele)
Abramo aveva volutamente dedicato questi pozzi a Dio, per ricordare che Egli è la fonte di tutta la vita. E 'con gioia che oggi traiamo da profondi pozzi di acqua viva.  “3 Voi attingerete con gioia l’acqua dalle fonti della salvezza,”(Isaia 12: 3)
Quando Yeshua ministrò alla donna samaritana al pozzo, fece la pretesa audace di essere il Messia ebreo. Lì, egli proclamò se stesso di essere la fonte di acqua viva che conduce alla vita eterna.
"14 ma chi beve dell’acqua che io gli darò, non avrà mai più sete; anzi, l’acqua che io gli darò, diventerà in lui una fonte d’acqua che scaturisce in vita eterna."(Giovanni 4:14)
Gli eredi ultimi della benedizione sono gli eredi del Messia promesso, Yeshua HaMashiach, che divenne il sacrificio finale per tutti coloro che confidano e credono che Egli è quella promessa.


Questa salvezza è un dono gratuito che il 99% del popolo ebraico non conosce ancora perché nessuno glielo ha spiegato come le Scritture Ebraiche rivelano Yeshua come loro Messia promesso.
Tuttavia, la Bibbia promette che in questi ultimi giorni, come il tempo dei Gentili è giunto al termine, tutto Israele sarà salvato.









" 25 Perché, fratelli, non voglio che ignoriate questo mistero, affinché non siate presuntuosi; che cioè, un indurimento parziale s’è prodotto in Israele, finché sia entrata la pienezza dei Gentili; 26e così tutto Israele sarà salvato, secondo che è scritto: Il liberatore verrà da Sion"(Romani 11: 25-26)
Si può essere parte di questo tempo della fine del movimento di Dio, aiutandoci a portare la Buona Novella di Gesù in Terra Santa.

"19 Egli tornerà ad aver pietà di noi, si metterà sotto i piedi le nostre iniquità, e getterà nel fondo del mare tutti i nostri peccati. “(Michea 7:19)
10 O nazioni, ascoltate la parola dell’Eterno, e proclamatela alle isole lontane, e dite: "Colui che ha disperso Israele lo raccoglie, e lo custodisce come un pastore il suo gregge" (Geremia 31:10)



Shabbat Shalom da tutta la famiglia Bibbia per Israele!

0 Comments to La Parasha di questa settimana e' chiamata Toldot (Generazioni):

Comments RSS

Add a Comment

Your Name:
Email Address: (Required)
Website:
Comment:
Make your text bigger, bold, italic and more with HTML tags. We'll show you how.
Post Comment
RSS Follow Become a Fan

Delivered by FeedBurner


Recent Posts

The Waters of Mikvah and Baptism: the Connection between Immersion, Conversion and Being Born Again/Le Acque di Mikveh e il Battesimo: la connessione tra immersione, conversione e essere nato di nuovo
Torah Portion Matot-Masei /Porzione Torah Matot-Masei
Torah Portion Pinchas (Phinehas)/Porzione Torah Pinchas (Phinehas)
Serie di Studi Biblici Messianici: Yeshua Ha Mashiach (Gesu' Cristo il Messia) nel Vecchio Testamento (in Italiano)
Torah Portion Balak/Porzione Torah Balak

Most Popular Posts

ASILO NIDO FAMIGLIA BILINGUE A DOMICILIO
Welcome to Your Family Home: Start Up Imma: The Mommy’s Start Up
IO SONO LA VITE, VOI SIETE I TRALCI
SUMMER CAMP 2013 UPDATES
SUMMER CAMP 2013

Categories

"Messianic Bible Studies Series" Registration
A MOBILE COLLEGE
BACK TO SCHOOL 2013
BAMBINI DALLA SCUOLA DI STRADA ALLA SCUOLA IN CASA
Baxk To School 2014
Believe
BIBBIA PROFETICA MESSIANICA ANNO 5775 PRIMA PORZIONE DI TORAH DELL'ANNO
Casa di Preghiera & Accoglienza Place of Shalom Pozzuoli, Napoli
Casa di preghiera di Gerusalemme
Cio' in cui crediamo
Come l'Apostolo Paolo
Con i miei occhi la biblioteca per i nonni e i disabili visivi
CORSI AUTUNNALI SETTIMANALI
CORSI DI ITALIANO PER STRANIERI
CORSO DI CUCITO
CORSO DI DECOUPAGE
CORSO DI EBRAICO BIBLICO A POZZUOLI IN SEDE E ONLINE SONO APERTE LE ISCRIZIONI
Daily Drop
Daily Mitzvah (Maimonides)
Daily Prayer Points
Daily Tehillim
Daily Wisdom
Daily Word
EMPLOYMENT AVAILABLE Welcome to Your Family Home: Start Up Imma: The Mommy’s Start Up
English Courses for You
EVENTO TRE PER DUE
Facilitating and enhancing social inclusion of people with special needs
Generate a list of Yahrzeit dates, Hebrew Birthdays, or Hebrew Anniversaries for the next 20 years
Healing
Holocaust Memorial Day
II Porzione di Torah dell'anno 5775
IO SONO LA VITE, VOI SIETE I TRALCI
Israel Updates
Italian House of Prayer Jerusalem/Casa di Preghiera Italiana a Gerusalemme
Kehila News Israel
La Stanza di Elia/Elijah Room
LEADERSHIP COURSE
Messianic Bible
Missione la pupilla del suo occhio 2015
MISSSION 3721
Monthly Newsletter
My Dream
ORFANI E VEDOVE
Our Tithes to Israel - Le Nostre Decime a Israele
Prayer Points
Raccolta Fondi Asilo Nido Bilingue Gratuito de L'Aquila
Raccolta Fondi per Emergenza Terremoto Amatrice, Italia - Fundraising Earthquake Emergency for Italy
RECUPERO MATERIA SCOLASTICA INGLESE
Scriptural References and daily Prayer Points
SERVIZI DI GUIDA TURISTICA E ACCOMPAGNATORI TURISTICI (CORRIERI)
SHINE PROJECT - FREE WORKSHOP
SMALL THINGS MAKE BIG CHANGES IN PEOPLE LIVES
START-UP IMMA (in ebraico mamma)
Start-Up Imma al Social Lab - Il Forum Regionale sulle Politiche Sociali - 13 Febbraio 2015 Pescara,
SUMMER CAMP 2013
TEA Parties
Teacher's Hunt!
Tempi di Gloria
The Children of Zion, His Holy People.
The Day of Prayer for the Persecuted Church
The Marriage Service
THE PATH OF THE GODS & THE CALL OF GOD 13 APRIL 2013
This is Christmas - (Questo e' Natale) - Evento Gratuito per bambini - Domenica 14, 21, 28 Dicem
This is Revival 2013 (Questo e' Risveglio 2013)
Time of Judgement/Tempi di Giudizio
Times of Glory Isaiah 66:18
TRAVEL TO ISRAEL 2013
TRAVEL TO UK 2013
Village of Hope & Justice Ministry (Onlus) Israele
Village of Hope & Justice MInistry Bible Studies
VILLAGE OF HOPE & JUSTICE MINISTRY MOBILE COLLEGE
Village of Hope & Justice Ministry Onlus Offerta Formativa Estate 2014
WAILING WALL: PRAYER REQUESTS AND ANSWERS TO PRAYER
Weekly Stories from Israel
Weekly Torah Portion
Welocome Home - Your room in Jerusalem - Italian House of Prayer Jerusalem
What we believe
Yad HaShoah Holocaust Memorial Day
Yamim Nora’im Anno 5775
Yom Kippur 5777 Appeal

Archives

July 2017
June 2017
May 2017
April 2017
March 2017
February 2017
January 2017
December 2016
November 2016
October 2016
September 2016
August 2016
July 2016
June 2016
May 2016
April 2016
March 2016
February 2016
January 2016
December 2015
November 2015
July 2015
March 2015
February 2015
January 2015
December 2014
November 2014
October 2014
September 2014
April 2014
January 2014
December 2013
September 2013
August 2013
July 2013
June 2013
May 2013
April 2013
March 2013
February 2013

powered by

Website Builder provided by  Vistaprint